Canone del desiderio - Biblioteca comunale di Concesio
23189
post-template-default,single,single-post,postid-23189,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

24 Dic Canone del desiderio

 Libro del mese di dicembre
 di Richard Powers

 La Nave di Teseo, 2020 – 795 pagine
 Tempo di : 50 ore

 

La non c’entra con il controllo. C’entra con il coltivare un’eterna condizione di stupore davanti a qualcosa che diventa sempre più ricco e ingegnoso della nostra ultima teoria su di esso. […] Lo scopo della scienza è quello di perderci nel desiderio del mondo.

L’opera di Richard Powers sta vivendo un periodo di rinnovato splendore, complice l’assegnazione del premio Pulitzer alla sua opera del 2018, Il sussurro del mondo. Per questo motivo, La Nave di Teseo ha deciso di ripubblicare alcune delle sue opere finora inedite in Italia. 

Questo è un romanzo che gioca con il tema del doppio: due le vite che si intrecciano, quella del ricercatore Stuart Ressler, determinato a decifrare il codice genetico dell’uomo nell’Arkansas degli anni Cinquanta, e quella del programmatore informatico Franklin Todd, che trent’anni più tardi decide di indagare sulla sua figura. La doppia coppia, Ressler e la compagna, Franklin e Jan, due storie d’amore che si uniscono in un dialogo a quattro. Doppia l’elica del DNA: anche in questo romanzo, come spesso accade nella prosa di Powers, la scienza assume un ruolo centrale. 

Un romanzo originalissimo, che unisce la di J.S. Bach alla biologia, contrappone l’amore alla scienza e oscilla tra il presente e il passato in un gioco di rimandi e di riflessi. 

Per chi… Ama i grandi romanzi americani. Ha amato Il sussurro del mondo.

consigliato da Matilde

Abstract: In questo romanzo Powers costruisce una saga capace di intrecciare musica, scienza, linguaggio e per raccontarci la storia di due amori, due coppie lontane venticinque anni. Alla fine degli anni ’50, Stuart Ressler, giovane e brillante scienziato, si unisce a un gruppo di ricerca dell’Illinois nel tentativo di scoprire i misteri del codice del DNA; ma, quando si innamora perdutamente di un’altra ricercatrice, i suoi studi sono distratti dal tentativo di comprendere tutto un altro tipo di codici – sociali, morali, spirituali, musicali. Quasi trent’anni più tardi, quando la bibliotecaria Jan O’Deigh e il programmatore informatico Franklin Todd si imbattono nell’enigmatica figura dello scienziato, decidono di indagare sul suo conto e di scoprire cosa sia stato a far sfumare la sua promettente carriera, cadendo loro stessi in una spirale di desiderio. Richard Powers scrive un romanzo-mondo sulla scienza e i suoi limiti, sull’arte e la , l’amore che resiste al potere dell’ordine scientifico e tecnologico. 

TAG

Clicca sul bottone per scoprire altri titoli con gli stessi temi

Lettura

Scorrevolezza

80%

Coinvolgimento

80%

Descrizioni

85%

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Whatsapp della Biblioteca
Contattaci via WhatsApp