La libera vita delle donne anziane - Biblioteca comunale di Concesio
40060
post-template-default,single,single-post,postid-40060,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

13 Ott La libera vita delle donne anziane

Un incontro volto a scardinare i luoghi comuni legati all'invecchiamento, soprattutto al

Camminare per strada e sentirsi invisibili. Farsi belle per una serata e vedere gli sguardi di tutti seguire le persone più . Incontrare amici o famigliari e sentirsi esclusi dal loro presente. Sentire il peso tremendo dell'immagine che il mondo incolla addosso a chi è anziano: inutile, passivo, ancorato al passato.
Eppure non è così. Esiste un modo felice e creativo di essere ed anziane, esiste una dimensione che permette ritmi diversi e pensieri nuovi, esiste un tempo perfetto per conoscere il proprio volto ed il proprio corpo modellati dal tempo e dalla vita. Esiste un posto, nel mondo, per ciascuna persona anziana.
Questo è lo scopo del progetto Essere donna essere anziana invecchiare al femminile promosso dell'Associazione Eva, raccontare liberamente la propria età e liberarla da tutti i preconcetti, i luoghi comuni, le banalità che – anche inavvertitamente – su di essa si depositano.

Il progetto verrà presentato venerdì 28 2022 alle 20,45

Programma:

  • Saluti istituzionali
  • Presentazione del progetto Maria Braibanti Presidente Associazione Eva
  • attorale del “La vecchia indegna di Bertold Brecht”  Maria Tabaglio, Tiziana Botti
  • Accompagnamento musicale Maria Sandu al Violoncello
  • Fotografie e videoproiezioni Silvano Peroni

È gradita la prenotazione su bit.ly/prenotainbiblio o telefonando allo 030 2751668

SCARICA LA LOCANDINA: La Libera vita delle Donne Anziane (.pdf)

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Whatsapp della Biblioteca
Contattaci via WhatsApp