Favola di New York - libro del mese di novembre '20 - Biblioteca comunale di Concesio
23177
post-template-default,single,single-post,postid-23177,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

23 Dic Favola di New York – libro del mese di novembre ’20

di Victor LaValle
Fazi, 2019 – 501 pagine
Tempo di lettura: 25 ore

Quando credi in cose che non capisci, allora soffri.

Apollo, giovane libraio, incontra Emma, giovane bibliotecaria e se ne innamora. Emma rimane incinta e il sogno di una vita insieme sembra concretizzarsi senza eccessivi intoppi. Ma Emma diventa sempre più strana, Apollo non la riconosce più. Quello che sembrava un sogno, si rivela un incubo. 

Favola di New York è una favola per . Della favola c’è proprio tutto: le creature mostruose, il bosco incantato, il soprannaturale. Ma è una favola moderna, dove l’onnipresenza della tecnologia e l’angoscia metropolitana contribuiscono a creare un’atmosfera di assoluta verosimiglianza. Quello che inizia come un racconto quasi insignificante accelera e si infittisce pagina dopo pagina, ci trascina su una montagna russa piena di colpi di scena, dove la linea tra bene e male si assottiglia sempre di più. Allo stesso tempo, da un inizio realissimo ci si immerge poco a poco nel territorio dell’immaginario, mentre il cuore pulsante della città batte a ritmo sempre più veloce. 

E’ un romanzo che critica in modo pungente e originale la nostra società, la realtà dei social media e la genitorialità moderna sfruttando il fascino atavico che la narrazione fantastica sa esercitare – l’intrigo del mito, la meraviglia della favola. 

Per chi… E’ in cerca di un romanzo veramente originale. Per chi apprezza le storie inverosimili, ma non per questo meno reali. 

consigliato da Matilde

Abstract: Finalista ai PEN America Literary Awards e apparso fra i migliori libri dell’anno per “The New York Times”, “Time” e “USA today”, questo romanzo è una favola commovente ambientata nell’America di Trump, che racconta il coraggio richiesto per essere genitori ai giorni nostri fondendo il fiabesco dei Grimm, l’orrifico di Poe e il distopico di Black Mirror. Il piccolo Apollo, figlio della New York di oggi, cresce con la madre, giovane single di origini ugandesi. Il padre, che è sparito nel nulla, gli ha lasciato solo una scatola di libri e uno strano incubo ricorrente. Da grande, Apollo diventa un commerciante di libri antichi e si innamora della bibliotecaria Emma, insieme alla quale ha presto un figlio. Ma il nuovo arrivato incrina l’idillio della coppia: lui rivive l’abbandono del padre e, alle prese con i propri fantasmi, fatica a comprendere che in lei qualcosa è cambiato. Emma si comporta in modo strano, è sempre più distante e insofferente fino a quando, un giorno, compie un gesto indicibile. Quanto possono essere oscuri i segreti delle persone che più amiamo? Inizia così l’avventura di Apollo alla ricerca della verità su quell’atto terribile: un viaggio che lo porterà su un’isola misteriosa nel cuore della metropoli dove accadono cose al di là di ogni immaginazione e dove la vita quotidiana in una modernissima New York si sospende per lasciare spazio al mito e alla leggenda.

“Come i migliori film dei Coen, questa toccante fantasmagoria letteraria si insedierà in ogni fessura e recesso dell’immaginazione, conducendo il lettore in quei luoghi che non ha mai visitato perché ne era troppo terrorizzato o non sapeva esistessero” – Paul Beatty, Man Booker Prize 2016

“Se il dio della letteratura mettesse insieme Haruki Murakami e Ralph Ellison, il risultato sarebbe Victor LaValle” – Anthony Doerr, Premio Pulitzer 2015

“Una cupa fiaba su New York, piena di magia, mito e mistero, amore e follia. Un’opera ipnotica, monumentale” – Marlon James, Man Booker Prize 2015

TAG

Clicca sul bottone per scoprire altri titoli con gli stessi temi

Lettura

Scorrevolezza

90%

Coinvolgimento

90%

Descrizioni

80%

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.